Pubblicato da: Doryn | 10 febbraio 2011

Trilux. Il cartaceo interattivo.

Siamo così abituati a parlare di interazione riferendoci al web, che forse abbiamo perso di vista quanto una semplice azione di direct marketing possa essere anch’essa interattiva, talvolta “illuminante”.

La creatività è stata realizzata dall’agenzia Serviceplan Sales di Amburgo per conto dell’azienda Trilux, operante nel mercato delle lampade.

Via Viralmente

Pubblicato da: Doryn | 21 dicembre 2010

Questo potrebbe essere il tuo prossimo veicolo

Diventa sempre più difficile trovare il tempo per scrivere, il trasloco nella nuova casa – avvenuto ormai qualche mese va – ha portato con sé tutta una serie di implicazioni domestiche – forse sottovalutate – che impegnano parecchio :-)

Tuttavia eccomi qua, ancora una volta per segnalarvi una campagna di sensibilizzazione sociale molto forte e che tocca in prima persona tutti noi.

 

 

Il TIR, adibito per l’occasione al trasporto di carrozzine per disabili, è stato fatto circolare per le strade di San Paolo (Brasile) durante il World Day of Remembrance for Road Traffic Victims. Il messaggio è chiaro: “Questo potrebbe essere il tuo prossimo veicolo se bevi e guidi”.

Via Bloguerrilla

Pubblicato da: Doryn | 10 settembre 2010

TippEx Experience (Part II) Il Box

Devo dire che sono rimasta proprio piacevolmente sorpresa da ciò che mi è arrivato ieri via posta. Qualche giorno fa, infatti, sono stata contattata da un’agenzia di Milano, We Are Social, in merito alla possibile spedizione di un piccolo pacco a mio nome. Ho subito pensato a un qualche tipo di gadget per conto di un’azienda loro cliente.

In effetti è arrivato qualcosa di simile ma, devo dire, molto più curato.

Ecco qualche indizio: una pigna, un pezzo di corteccia di albero (estratto da un albero già caduto, ci tengono a dirlo), un bozzolo di proiettile (si chiama così?), un ritaglio di giornale, una chiavetta usb con l’impronta di una zampa e.. la fotografia di un orso a me (e forse anche a voi) noto.

Sì, si tratta della prosecuzione della campagna realizzata da TippEx su Youtube, della quale ho parlato qualche giorno fa.

Tutti gli oggetti sono stati accuratamente personalizzati: sulla foto è possibile intravedere lo screenshot del mio blog; sia sul ritaglio di giornale che all’interno del video caricato sulla chiavetta USB sono citati i miei riferimenti personali; all’interno del filmato, che contiene del testo personalizzato, è ripreso l’orso con in mano un portatile (mi pare un macbook) sintonizzato proprio sul mio blog.

Insomma, un lavoro davvero non banale cucito sulla persona destinataria del box.

Ma lasciamo per un momento da parte le mie considerazioni personali su ciò che mi è stato inviato, e ritorniamo sulla vicenda del nostro amico orso.

Come dicevo, all’interno del pacco, era presente il ritaglio di un articolo di giornale. Eccolo:

Nell’articolo si parla di due cacciatori.. sebbene finora se ne sia visto solo uno nei video.
Pare che l’orso sia stato visto anche ballare e suonare un’arpa. Ho provato ad inserire i due termini nel campo del video e in effetti si arriva ad altri due filmati associati.

A proposito, da questo indirizzo: http://www.youtube.com/tippexperience potete gustarvi l’esperienza in lingua italiana, provate :)

Vi aggiorno in caso di altre notizie sulla vicenda. Stay turned ;)

Pubblicato da: Doryn | 8 settembre 2010

Milioni di farfalle invadono il Giappone

Pare che di recente milioni di farfalle abbiano invaso alcune città del Giappone… ma con una piccola particolarità: tali farfalle erano visibili, e catturabili, solo tramite iPhone.

Il tutto fa molto Pokemon, tuttavia vedere applicata questa particolare forma di Realtà Aumentata nella quotidianità di un normale cittadino fa un certo effetto.

Le farfalle “aumentate”, visibili solo grazie all’applicazione “iButterfly” per iPhone, sono state posizionate in diverse aree di quattro grandi città del Giappone: Okinawa, Tokyo, Kyoto e Aomori.

Ogni varietà di farfalla, associata a un particolare premio o buono, poteva essere collezionata in un album e/o scambiata con gli amici così come si fa con le figurine.

L’iniziativa è stata resa possibile dall’integrazione di diverse tecnologie: Augmented Reality, sensori di movimento e funzioni GPS per la raccolta dei buoni.

Via Invisiblered e Via Bitrebels

Pubblicato da: Doryn | 2 settembre 2010

A hunter Shoots the bear

Avevo già parlato in precedenza di una nuova forma di adv che sta prendendo piede su youtube, così come su tanti altri portali, dove più parti del layout di una pagina dialogano e interagiscono tra di loro cogliendo di sorpresa l’utente. Più avanti vi avevo anche parlato (link1, link2, link3) di una nuova forma di video interattivo che, ormai sempre più spesso, possiamo ritrovare su Youtube e che consente all’utente di interagire con il video e/o di sviluppare una sorta di trama della storia attraverso delle scelte.

Questo progetto di Tipp-Ex li racchiude entrambi.

E alla fine divertitevi nello stabilire cosa volete che faccia il cacciatore con l’orso :)

Ecco il link al video iniziale: http://www.youtube.com/watch?v=4ba1BqJ4S2M

Avrei scommesso in un numero più elevato di visualizzazioni, ma forse è ancora presto.

Via Viralmente

Pubblicato da: Doryn | 1 settembre 2010

Blog Day 2010


Chiedo perdono per il mio pessimo tempismo, ma ci tenevo anch’io a raccomandare 5 blog che seguo con passione e costanza. Ecco il mio ringraziamento anche se con un giorno di ritardo :)

Bloguerrilla – E’ da anni un punto di riferimento per il marketing non convenzionale, non potete non conoscerlo! Bravo Fables.

Viralmente – Un piccolo ringraziamente anche a Daniele, che seguo sempre, del quale ammiro la passione e la costanza con le quali aggiorna il suo blog, complimenti ;)

Minimarketing – Ogni giorno offre ottimi spunti di riflessione sempre freschi e attuali. Riesce spesso a mettere per iscritto e a fissare concetti ancora prima che diventino comuni. Sempre un passo avanti.

Simply ADdicted – Scrive solo quando c’è da scrivere, e dice ciò che c’è da dire. Sempre fresca, incisiva e talvolta pungente. Ammiro la sua estrema franchezza, raccomandata :)

Joelapompe – Ad ogni post un interessante confronto tra pubblicità davvero molto simili tra loro. Copiatura o coincidenza? Originale e unico nel suo genere.

Pubblicato da: Doryn | 25 agosto 2010

Alice in Wonder..iPad

Dal libro al cartone animato, dal cartone animato al film di animazione, dal film di animazione al libro animato.

Ecco che Alice in Wonderland approda su iPad.

Pubblicato da: Doryn | 12 agosto 2010

Sommersi dalle ceneri

Piuttosto toccante e realistica come immagine. Siamo a Porong, nella zona Sidoarjo in Indonesia. Nel maggio del 2006 circa 10.000 case sono state sommerse da un eruzione vulcanica.

A distanza di 4 anni esatti dalla catastrofe i parenti delle vittime decidono di richiamare pacificamente l’attenzione del Presidente commemorando i loro cari tramite questa installazione.

La ricostruzione è stata posizionata davanti al palazzo presidenziale, scatenando il passaparola sui social media e ottenendo ampia visibilità sui media tradizionali, stampa e tv.

Via Directdaily

Pubblicato da: Doryn | 11 agosto 2010

King Kong va al mare

E perchè no? tutto sommato ci vanno tutti :)

Ecco l’ultima azione della Universal Studios che ha pensato di simulare il passaggio del gigantesco gorilla in prossimità del parco dei divertimenti Stuntman di Los Angeles, al fine di promuove la nuova attrazione “King Kong in 3D”.

L’azione di guerrilla marketing è stata realizzata in prossimità della spiaggia di Santa Monica. Segni del passaggio del gorilla sono visibili anche presso lo stadio della squadra di baseball cittadina, i Dodgers.

La creatività è stata curata dall’agenzia David & Goliath.

Per dare maggior rilievo all’iniziativa sono stati realizzati anche due video. Nulla di stratosferico o di nuovo. L’azione mi sembrava già completa. Ve li segnalo comunque: Video1 e Video2.

Via Pubbligrafica

Pubblicato da: Doryn | 28 luglio 2010

Audi e il primo calendario auto.. senza auto

Una delle domande più ricorrenti che un pubblicitario o un addetto alla comunicazione si pone al momento della progettazione di un prodotto, di una campagna o di un evento probabilmente è: “come differenziarlo dalla massa?”.

Questa stessa domanda se l’è posta Audi a inizio anno quando si è trovata a dover progettare il nuovo calendario annuale.

Ecco a voi il primo calendario auto.. senza auto. Ancora una volta, grazie all’augmented reality, è sufficiente disporre di un iPhone e dell’apposita appicazione per apprezzare i dettagli dei nuovi modelli di una casa automobilistica sempre “all’avanguardia della tecnica”.


Via POV

Older Posts »

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: